I fattori generali di successo di Fiat Auto in quegli anni sono stati descritti nella sezione “Top Management – i favolosi anni ‘80”, durante i quali Fiat Auto era prima in Europa, la lira raddoppiava sul dollaro, per non parlare della moda, del design, dei pc Olivetti, le fibre ottiche Telecom e le centraline digitali Italtel.

I principali fattori di successo specifici nello sviluppo della trazione della Lancia Delta Integrale sono stati:

Ottica cliente: il cliente primario, l’Azienda, e quello finale, il consumatore
Conseguimento degli obiettivi
Qualità  (incluso: “Fare le cose bene la prima volta”)
Organizzazione matriciale
Entrepreneurship: la figura dell’”intraprenditore”
Motivazione ed apoliticità del team
Immedesimazione aziendale ed attenzione ai costi
Eliminazione e prevenzione di tutti gli sprechi
Studio dello stato dell’arte
Approccio sistemico
Good & robust engineering
Sviluppo in parallelo di soluzioni alternative, tra loro intercambiabili
Cura del dettaglio
FMEA “continua e sostanziale”
Parlare/ascoltare/discutere con tutti, inclusi i diretti addetti al montaggio
Sperimentazione accurata, con estensione ed inseverimento delle prove
Ricerca ed utilizzo di nuovi componenti e tecnologie
Spazio per ulteriori improvement
Ricerca ed utilizzo di componenti e tecnologie innovativi: un vanto se i primi al mondo ad adottarli
Correttezza (last but not least)

Potremmo fare molti esempi di come questi criteri siano stati implementati e determinanti nello sviluppo della Trazione, ma preferiamo domandare: Possono essere utili anche ora? e passare ai risultati:

Sistema molto compatto, montabile nelle linee di montaggio di normal produzione: investimenti minimi.
Gli investimenti furono minimi, in quanto alla vettura base furono aggiunti solo gli attacchi per la trasmissione, mentre, ad es., la trazione recentemente sviluppata in FCA ha richiesto un nuovo pianale, una nuova meccanica, nuove sospensioni, in pratica costruire un veicolo intorno, con un investimento complessivo superiore al miliardo di euro.
La compattezza si vede nei pesi: Fiat 500 X nella versione top pesa 400 kg più della Delta 4WD, pur avendo meno potenza ed abitabilità non superiore.
In effetti siamo stati tra i pochi, se non gli unici, a livello mondiale, a sviluppare una trazione completamente compatibile con la vettura esistente. Ciò anche grazie agli elementi brevettuali.

Generoso dimensionamento, in grado di sopportare le crescenti coppie e potenze delle versioni successive e nell’utilizzo sportivo.

Adozione primi al mondo di differenziali a scorrimento limitato, sul centrale e sul posteriore: stabilità e guidabilità che, insieme col generoso dimensionamento e pesi limitati, hanno consentito di vincere i 10 titoli mondiali rally

ed altro ancora…